testa

testa /'tɛsta/ s.f. [dal lat. tardo testa "cranio, testa", in origine "guscio, vaso"].
1. [parte del corpo animale e umano in cui si apre la bocca e che contiene il cervello e gli organi di senso specifico: t. piccola, grossa ; sollevare, girare, voltare la t. ; una t. pelata, bionda, ricciuta ] ▶◀ [degli animali superiori, compreso l'uomo] capo, [dell'uomo] (region., scherz.) coccia, [dell'uomo] (scherz.) cocuzza, [dell'uomo] (scherz.) pera, [dell'uomo] (scherz.) zucca.
● Espressioni: fig., alzata di testa ▶◀ [➨ alzata (1)]; fig., colpo di testa ▶◀ [➨ colpo (6. a)]; fig., dare (o salire) alla testa ➨ ❑; fig., fare la testa come un pallone (a qualcuno) [provocare in qualcuno uno stato di istupidimento, spec. tramite il troppo parlare: con le sue chiacchiere mi ha fatto la t. come un pallone ] ▶◀ frastornare (∅), (non com.) imbecillire (∅), incretinire (∅), intontire (∅), intronare (∅), istupidire (∅), rimbambire (∅), rimbecillire (∅), rincretinire (∅), rintronare (∅), (fam.) rompere i timpani, stordire (∅); fig., giramento di testa ➨ ❑; fig., lavare la testa all'asino [fare fatica inutile] ▶◀ fare un buco nell'acqua, perdere (o sprecare) tempo; fig., lavare la testa (a qualcuno) ▶◀ e ◀▶ [➨ lavare (1. a)]; fig., lavata di testa ➨ ❑; mal di testa ➨ ❑; fig., tagliare la testa al toro [prendere una decisione risoluta] ▶◀ rompere gli indugi.  decidersi, risolversi. ◀▶ esitare, tentennare, titubare; fig., testa rasata ➨ ❑; fig., un occhio della testa ➨ ❑; fig., uscire con la testa rotta [accusare una sconfitta, con la prep. da : uscire con la t. rotta da una contesa ] ▶◀ avere la peggio (in), perdere (∅, in), uscire con le ossa rotte, [con uso assol.] soccombere. ◀▶ avere la meglio (in), prevalere (in), vincere (∅).  trionfare (in).
▲ Locuz. prep.: fig., dalla testa ai piedi [sull'intera superficie del corpo: bagnato dalla t. ai piedi ] ▶◀ completamente, da cima a fondo, interamente, totalmente. ◀▶ in parte, parzialmente.
2. (estens.)
a. [sede degli organi preposti alle funzioni intellettive e razionali] ▶◀ cervello, intelletto, mente.
● Espressioni (con uso fig.): avere in testa ➨ ❑; fam., ficcarsi (o mettersi) in testa ➨ ❑; levare (o togliere) di testa ➨ ❑; levarsi (o togliersi) dalla testa ➨ ❑; passare per la testa (a qualcuno) ➨ ❑; rompersi la testa ➨ ❑.
b. (fig.) [capacità di concentrarsi: oggi non ho t. ] ▶◀ concentrazione.
▲ Locuz. prep.: senza testa [senza riflettere su ciò che si fa: fare le cose senza t. ] ▶◀ avventatamente, impulsivamente, sconsideratamente, superficialmente, sventatamente. ◀▶ a ragion veduta, avvedutamente, giudiziosamente, oculatamente, ponderatamente, ragionevolmente, riflessivamente.
c. (fig.) [modo di pensare, di ragionare: è una persona con la t. strana ] ▶◀ forma mentis, mentalità.
● Espressioni: mettere la testa a partito (o a posto) ➨ ❑; montare la testa (a qualcuno) ➨ ❑; montarsi la testa ➨ ❑.
d. (fig.) [capacità cognitiva, intellettiva e sim.: avere una buona t. ] ▶◀ ingegno, intelligenza.  genio. ◀▶ idiozia, imbecillità, ottusità, stupidità.
● Espressioni: fam., andare (o essere) fuori di testa ➨ ❑; fam., dare di testa ➨ ❑; perdere la testa ➨ ❑; testa calda (o matta) ➨ ❑; eufem., testa di cavolo (o, volg., di cazzo) ➨ ❑; fam., testa dura (o di legno) ➨ ❑; testa pensante ➨ ❑; testa quadra (o quadrata) ➨ ❑; testa vuota ➨ ❑.
3. (fig.) [spec. al plur., essere umano: ci sono troppe t. qui dentro ] ▶◀ individuo, persona, [con valore collettivo] gente.
● Espressioni: testa coronata ➨ ❑; iron., testa d'uovo ➨ ❑; testa di cuoio ➨ ❑.
▲ Locuz. prep.: a testa [per ogni persona: vi spetta un tanto a t. ] ▶◀ (region., scherz.) a capoccia, (scherz.) a cranio, a persona, (burocr.) cadauno, per ciascuno, pro capite.
4. (fig.)
a. [essere in vita, in quanto sia o possa essere tolta: ha pagato con la t. il suo tradimento ] ▶◀ (fam., spreg.) pellaccia, (fam.) pelle, vita.
● Espressioni: rimetterci la testa ➨ ❑.
b. (fig.) [il penalizzare fortemente qualcuno: ha chiesto la mia t. per poter progredire lui nella carriera ] ▶◀ pelle.
5. (mon.) [parte della moneta sulla quale è raffigurata una testa e, anche, il lato principale della moneta, qualunque sia la raffigurazione che vi compare: giocare a t. o croce ] ▶◀ dritto. ◀▶ croce, rovescio.
6. (fig.)
a. [parte estrema di un oggetto, che corrisponde in alcuni casi alla parte superiore in altri a quella anteriore: la t. di una trave, di un pilastro ] ▶◀ estremità, punta, [di strutture verticali] cima, [di strutture verticali] sommità, [spec. di una linea, di una conduttura e sim.] terminazione, [spec. di strutture quali travi, pilastri e sim.] testata.  fine. ◀▶ [di strutture verticali] base.  inizio.
● Espressioni: titoli di testa [insieme delle didascalie che compaiono all'inizio del film] ◀▶ titoli di coda.
b. [parte anteriore dell'ultimo stadio di un missile, contenente il carico esplosivo] ▶◀ [➨ testata (1. d)].
c. [estremità ingrossata e tondeggiante di uno spillo] ▶◀ capocchia.
7. (fig.) [riferito a una fila, uno schieramento e sim., la parte anteriore: la t. del corteo ] ▶◀ prima fila. ◀▶ coda.
● Espressioni: essere alla testa (di qualcosa) ➨ ❑; essere in testa ➨ ❑; mettersi (o passare) in testa ➨ ❑; tenere testa (a qualcuno) ➨ ❑; testa di ponte ➨ ❑.
▼ Perifr. prep.: alla testa di [davanti ad altri con funzione di comando: il capo marcia alla t. dei suoi uomini ] ▶◀ a capo di, al comando di; in testa a [nella parte superiore: in t. alla pagina ] ▶◀ in cima a. ◀▶ in fondo a.
▲ Locuz. prep.: in testa a tutto [al di sopra di ogni altra cosa: pensa al lavoro in t. a tutto ] ▶◀ principalmente, soprattutto, specialmente. ◀▶ marginalmente, secondariamente.
andare (o essere) fuori di testa [avere comportamenti strani, bizzarri] ▶◀ ammattire, (fam.) dare di testa, (fam.) dare i numeri, impazzire, (fam.) perdere la bussola, uscire di senno. ◀▶ rinsavire, tornare in sè.
avere in testa
1. [avere buona conoscenza di qualcosa: ho in t. tutti i dati del problema ] ▶◀ conoscere (o sapere) a menadito. ◀▶ ignorare.
2. [avere intenzione di fare qualcosa: chissà cosa ha in t. ] ▶◀ architettare, escogitare, meditare, pensare, pianificare, progettare.
dare (o salire) alla testa [annebbiare il cervello, la mente, con la prep. a : il vino, il successo gli ha dato alla t. ] ▶◀ frastornare, intontire, stordire.
dare di testa [perdere il senno] ▶◀ ammattire, impazzire, andare (o essere) fuori di testa. ◀▶ rinsavire, tornare in sé.
essere alla testa (di qualcosa) [avere funzioni di comando: essere alla t. di un movimento insurrezionale ] ▶◀ capeggiare (∅), capitanare (∅), comandare (∅), condurre (∅), essere a capo, guidare (∅).
essere in testa [essere il primo in una gara, in una graduatoria e sim.] ▶◀ condurre, primeggiare. ◀▶ essere in coda.
ficcarsi (o mettersi) in testa
1. [acquisire il convincimento della realtà di qualcosa e persistere in tale idea, anche seguito da prop. oggettiva: s'è messo in t. che io lo perseguito ] ▶◀ fissarsi (con), (fam.) ficcarsi (o mettersi) nella zucca.  convincersi. ◀▶ levarsi (o togliersi) dalla testa.
2. [imprimersi qualcosa nella coscienza o nella memoria] ▶◀ ricordare, tenere a mente, tenere presente.
giramento di testa [impressione di sentirsi girare la testa: mi è venuto un giramento di t. ] ▶◀ capogiro, (tosc.) giracapo, vertigine.
lavata di testa [azione del rimproverare lungamente] ▶◀ lavata di capo, paternale, rabbuffo, ramanzina, (lett.) rampogna, rimbrotto, rimprovero, sgridata, (fam.) strapazzata, (fam.) strigliata. ◀▶ elogio, encomio, lode.
levare (o togliere) di testa [togliere a qualcuno un convincimento, un'intenzione e sim., con la prep. a del secondo arg., anche seguito da prop. oggettiva: gli ho levato di t. che debba partire subito ] ▶◀ dissuadere (da), distogliere (da), stornare (da).  sconsigliare (di). ◀▶ convincere (a), indurre (a), persuadere (a), spingere (a).
levarsi (o togliersi) dalla testa
1. [perdere il convincimento della realtà di qualcosa, anche seguito da prop. oggettiva: s'è levato dalla t. che lo avremmo imbrogliato ] ◀▶ fissarsi, mettersi (o ficcarsi) in testa.  convincersi.
2. (estens., fam.) [rinunciare al desiderio di qualcosa, anche seguito da prop. oggettiva: levati dalla t. che ti comprerò il motorino! ] ▶◀  dimenticarsi, scordarsi.
mal di testa [sensazione dolorosa alla testa] ▶◀ cefalea, emicrania, mal di capo.
mettere la testa a partito (o a posto) [diventare più giudizioso] ▶◀ correggersi, mettere giudizio, ravvedersi, rimettersi (o tornare) sulla retta via, rinsavire. ◀▶ mettersi sulla cattiva strada, perdersi, pervertirsi, sviarsi, (lett.) traviarsi.
mettersi (o passare) in testa [mettersi avanti a tutti in una corsa, un corteo e sim.] ▶◀ mettersi (o passare) in prima fila. ◀▶ mettersi (o passare o finire) in coda.
montare la testa (a qualcuno) [illudere qualcuno di possedere qualità superiori a quelle effettive] ▶◀ caricare (∅), (fam.) gasare (∅), gonfiare (∅).  esaltare (∅).  inorgoglire (∅), insuperbire (∅). ◀▶ ridimensionare (∅), smontare (∅).
montarsi la testa [sopravvalutare illusoriamente le proprie qualità e le proprie possibilità di successo] ▶◀ (fam.) alzare la cresta, (fam.) darsi delle arie, ringalluzzirsi.  illudersi. ◀▶  disilludersi, tornare coi piedi per terra.
passare per la testa (a qualcuno) [di pensiero e sim., affacciarsi alla mente: mi passò per la t. un'idea ] ▶◀ balenare, passare per la mente, sovvenire, venire in mente. ◀▶ passare di mente.
perdere la testa
1. [assol., perdere l'uso della ragione] ▶◀ ammattire, impazzire, (lett.) insanire, uscire di senno. ◀▶ rinsavire.
2. (estens.) [non essere più in grado di dominarsi, perdere il controllo] ▶◀ andare in tilt (o nel pallone).  confondersi. ◀▶ controllarsi, dominarsi.
3. (estens.) [entrare in uno stato di forte innamoramento, con la prep. per : ha perso la t. per quello sciocco ] ▶◀ (fam.) prendersi una cotta.  infatuarsi (di), innamorarsi (di), invaghirsi (di).
rimetterci la testa [morire in un incidente, in un'impresa pericolosa e sim.] ▶◀ (fam.) lasciarci (o rimetterci) la pelle (o la pellaccia), perdere la vita, perire, (eufem.) rimetterci le penne. ◀▶ (fam.) salvare la pelle (o la pellaccia), salvarsi, (fam.) scamparla (bella).
rompersi la testa [impegnarsi in una tormentata attività mentale alla ricerca di una difficile soluzione e sim.] ▶◀ arrovellarsi (il cervello), impazzire, lambiccarsi (o stillarsi) il cervello, rompersi il capo, scervellarsi.
tenere testa (a qualcuno)
1. (milit.) [attuare una valida resistenza al nemico e sim.: tenere t. a un attacco ] ▶◀ fare fronte, fronteggiare (∅), opporsi, resistere. ◀▶ arrendersi, cedere, [con uso assol.] capitolare.
2. (estens.) [riuscire a reggere la competizione con qualcuno: tenere t. a un avversario ] ▶◀ affrontare (∅), competere (con), fronteggiare (∅), resistere.
testa calda (o matta) [persona focosa, facile a infiammarsi] ▶◀ attaccabrighe, caposcarico, facinoroso, rissaiolo, scalmanato, violento.  esaltato. ◀▶ bonaccione, (fam.) pacioccone.
testa coronata [spec. al plur., capo di una monarchia] ▶◀ regnante, sovrano, [spec. se uomo] monarca, [se uomo] re, [se donna] regina.
testa di cavolo (o, volg., di cazzo) [come s.m. o f., persona poco intelligente o sleale, anche come epiteto ingiurioso] ▶◀ (volg.) coglione, cretino, imbecille, (volg.) stronzo, stupido.
testa di ponte (milit.) [posizione avanzata, conquistata al di là di un corso d'acqua, di un confine, ecc., di una linea nemica] ▶◀ avamposto.
testa d'uovo [denominazione iron. di chi fa uso della mente come strumento di lavoro] ▶◀ intellettuale, (spreg.) intellettualoide, uomo di cultura.
testa dura (o di legno)
1. [persona ottusa] ▶◀ (fam.) capoccione, testa di rapa, (fam.) testone, (fam.) zuccone. ◀▶ testa pensante.
2. [persona caparbia] ▶◀ mulo, testardo, (fam.) zuccone.
testa pensante [persona intelligente] ▶◀ cervello, (scherz.) cervellone, talento.  genio, ingegno. ◀▶ testa dura (o di legno o di rapa).
testa quadra (o quadrata) [persona equilibrata, che ragiona molto e sim.] ◀▶ pazzoide, scriteriato, spostato, squilibrato, svitato.
testa rasata [giovane teppista che porta i capelli tagliati a zero] ▶◀ naziskin, (fam.) skin, skinhead.
testa vuota [persona sventata, con poca memoria] ▶◀ sbadato, smemorato, svanito.
teste di cuoio [forze dell'esercito e della polizia addestrate e destinate alla controguerriglia] ▶◀ corpi (o reparti) speciali.
un occhio della testa [costo eccessivo: spendere un occhio della t. ] ▶◀ capitale, fortuna, patrimonio, Perù, un occhio.

Enciclopedia Italiana. 2013.

Look at other dictionaries:

  • TESTA — steht für: Trans European Services for Telematics between Administrations, Internes Netzwerk von europäischen Verwaltungen (TESTA Netz) Tesch Stabenow, ein Unternehmen der Schädlingsbekämpfung (Namensänderung 1947 in „Technische… …   Deutsch Wikipedia

  • Testa — bezeichnet Trans European Services for Telematics between Administrations, internes Netzwerk von europäischen Verwaltungen (TESTA Netz) Tesch Stabenow, ein Unternehmen der Schädlingsbekämpfung (Namensänderung 1947 in Technische Entwesungsstation) …   Deutsch Wikipedia

  • TESTA — quasi tosta, a torreo, Graece ὄςρακον, multiplici usu inclaruit. Namque et in suffragiis testae adhibitae sunt Athenis, unde testulâ collabefactus, testarum suffragiis eieitus, aliaeque phrases apud Corn. Nepotem in Aristide, c. 1. et in… …   Hofmann J. Lexicon universale

  • Testa — is an Eritrean fighting technique/martial art that emphasizes headbutting. Its name comes from the Italian testa , meaning head, having been adopted during the colonial period. Its basis is on real hand to hand combat techniques, although it is… …   Wikipedia

  • Testa — est le nom d une famille d origine génoise qui a donné une dynastie de jeunes de langues, de drogmans, de consuls et de diplomates. Ses membres ont servi l Allemagne, l Angleterre, l Autriche, l Empire ottoman, la France, les Pays Bas, la Prusse …   Wikipédia en Français

  • testa — sustantivo femenino 1. Uso/registro: elevado. Pragmática: a veces IRONÍA. Cabeza del hombre y de los animales: Tienes una hermosa testa con el pelo plateado. Salió el primer toro, con una testa imponente. Locuciones 1 …   Diccionario Salamanca de la Lengua Española

  • testa — (Del lat. testa). 1. f. Cabeza del hombre y de los animales. 2. En el hombre y algunos mamíferos, parte superior y posterior de ella. 3. Frente, cara o parte anterior de algunas cosas materiales. 4. Bot. Cubierta externa de la semilla, derivada… …   Diccionario de la lengua española

  • testa — [tɛsta] n. m. ÉTYM. 1872, Littré; lat. testa → Tête. ❖ ♦ Bot. Partie externe du tégument (d une graine) …   Encyclopédie Universelle

  • Testa [2] — Testa, 1) s. Trebatius Testa; 2) Pietro, geb. 1611 zu Lucca in Italien, Historienmaler in Öl u. Fresco u. Ätzer; ertrank 1648 in dem Tiber …   Pierer's Universal-Lexikon

  • Testa [1] — Testa (lat.), 1) (Tunica externa), die äußere Samenhautschale, s.u. Samen A); 2) die Schale bei Schalthieren; Testae cochlearum, Schneckenhäuser. T. ostrearum, Austerschalen. T. ovorum Eierschalen. Daher Testacĕa, Schalthiere, Muscheln; T.… …   Pierer's Universal-Lexikon

Share the article and excerpts

Direct link
Do a right-click on the link above
and select “Copy Link”

We are using cookies for the best presentation of our site. Continuing to use this site, you agree with this.